TELE 9
^ torna su
Varese
Squadra
Partite
Giocatori
Foto
Città : Varese

L'Associazione Sportiva Varese 1910 S.p.A.  è stato fondato il 22 marzo 1910 e milita nel campionato cadetto dalla stagione 2010-2011. La squadra gioca le partite casalinghe al "Franco Ossola", stadio intitolato alla memoria dell'attaccante de Grande Torino perito nella strage di Superga del 4 maggio 1949. Il Varese nella sua storia è fallito e risorto molte volte, cabiando spesso anche colori sociali e stemma.

COLORI SOCIALI - Originariamente i colori usati  per le divise di gioco erano bianco e viola. Il biancorosso fu adottato a partire dalla stagione 1925/26 per avvicinarsi ai colori della città.

STORIA RECENTE - Negli anni 2000 il Varese ha vissuto alti e bassi, toccando il punto più basso nel 2004. Ma andiamo con ordine. Nel 2001, dopo i conflitti finanziari tra l'imprenditore Gianvittorio Gandolfi e gli sponsor SiViaggi e Cit, la famiglia Turri arrivò al club, portando una serie di innovazioni, ma anche di problemi e di promesse non mantenute. Così nell'estate del 2004, sotto la cordata Turri-Tacconi, avvenne la rovina economica finanziaria che fece affondare il calcio varesino. Nel 2004 la società guidata da Claudio Turri e Stefano Tacconi fallisce e la nuova Associazione Sportiva Varese 1910 è costretta a ripartire dal campionato di Eccellenza sotto la guida degli ex biancorossi Pietro Maroso e Riccardo Sogliano. Prontamente la squadra torna nei professionisti in sole due stagioni, trascinata dai gol dello sloveno Sanel Sehic.

Nell'estate del 2008 un nuovo passaggio di proprietà: Ricky Sogliano cede la presidenza all'imprenditore monzese Antonio Rosati, che garantisce il prosieguo dell'attività tra i professionisti. Al termine del campionato di Lega Pro Seconda Divisione 2008-2009 la squadra conquista la promozione in Lega Pro Prima Divisione. L'anno successivo si classifica seconda nella stagione regolare e dunque partecipa ai play-off promozione. Il 13 giugno 2010, con la vittoria sulla Cremonese ottiene la promozione in Serie B dopo 25 anni dall'ultima partecipazione (1984-1985). Negli ultimi tre campionati di B, la squadra ha sempre viaggiato nelle zone alte della classifica, centrando per due volte i playoff.

Al termine della stagione scorsa, il presidente Antonio Rosati lascia la squadra, cedendo la presidenza e la quota azionaria di maggioranza a Nicola Laurenza.

PALMARES: 
3 CAMPIONATI DI B (1963/64, 1969/70 e 1973/74);
1 COPPA ITALIA DI C (1994/95);
1 COPPA ITALIA DILETTANTI (1993-94).

BOMBER STORICO: GIULIO OSARIMEN EBAGUA (41 RETI)

L'ALLENATORE - Stefano Sottili (Figline Valdarno, 4 agosto 1969) è tornato alla guida del Varese il 15 marzo 2014 al posto dell'esonerato  Carmine Gautieri (Napoli, 20 luglio 1970). In precedenza aveva allenato il Varese per 5 mesi dal 20 giugno al 25 novembre. Ex difensore di Atalanta, Bologna e Triestina, ha iniziato ad allenare nel 2008. La sua prima squadra è stata la Sarzanese, nella doppia veste di allenatore-giocatore. Il primo incarico "ufficiale" arriva però, nel gennaio 2009, alla guida della Valle d'Aosta. Nella stagione 2010/2011 guida il Carpi e vince il campionato di Seconda Divisione Lega Pro. Nel gennaio 2013 subetra a Diego Zanin alla guida dell'Unione Venezia e porta la squadra a vincere i playoff promozione per la Prima Divisione.

STATISTICHE 2013/2014

ATTUALE POSIZIONE: 17
GOL SEGNATI: 47
GOL SUBITI: 57
VITTORIE: 11
PAREGGI: 10
SCONFITTE: 16
CAPOCANNONIERE: PAVOLETTI (19 RETI) 

© 2018 FINSERT MEDIA S.r.l. (con Socio Unico) - Tele 9 reg. Tribunale di Pescara N°. 2 del 31.01.2013 - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02415290697

Il sito non utilizza cookie per fini di profilazione ma consente l’installazione di cookie di terze parti anche profilanti. Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie di terze parti. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.