TELE 9
^ torna su
Giovedì, 13 Agosto 2015 13:04

PUNTELLAMENTI:RIESAME BOCCIA PROCURA ''NESSUN RISCHIO INQUINAMENTO PROVE''

Scritto da  Redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'AQUILA “Non sussiste il pericolo di inquinamento delle prove". Questa la motivazione prevalente con la quale il Tribunale del riesame ha annullato tre delle quattro misure cautelari, e attenuato fortemente una quarta, emesse dal giudice per le indagini preliminari dell'Aquila, Giuseppe Romano Gargarella, nell'ambito dell'inchiesta della procura distrettuale antimafia del capoluogo sulle presunte mazzette negli appalti ad affidamento diretto dei puntellamenti per la messa in sicurezza di edifici pubblici e privati danneggiati dal sisma del 6 aprile 2009, un affare da circa 500 milioni di euro. Sono così tornati liberi gli imprenditori Andrea e Maurizio Polisini, responsabili della impresa Edilcostruzioni, che erano...
Letto 587 volte
© 2019 FINSERT MEDIA S.r.l. (con Socio Unico) - Tele 9 reg. Tribunale di Pescara N°. 2 del 31.01.2013 - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02415290697

Il sito non utilizza cookie per fini di profilazione ma consente l’installazione di cookie di terze parti anche profilanti. Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie di terze parti. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.